GENERALE

I nuovi opening del 2019


Qui raccoglieremo informazioni e dettagli che riguardano i nuovi opening del 2019, inclusi negozi di lusso monomarca, concept store e pop-up store.

Christian Dior – pop-up store presso Harrods, Londra

Fino al l 31Agosto presso Harrods, sarà presente Christian Dior con un esclusivo pop-up store completamente dedicato alla collezione AI 2019-20, ispirata alle “Teddy Girls”. Per l’occasione sono state allestite vetrine a tema e fatte parcheggiare tra taxi londinesi ricoperti dalla skin plaid.

Moschino – 635 di Madison Avenue, New York

Arriva a Soho il “long-term” temporary store di Moschino, sviluppato per 100 metri quadrati e con otto grandi vetrine, in ognuna delle quali è esposta, in versione maxi, una lettera della parola “MOSCHINO”. Le lettere cambiano colore così come muta continuamente l’illuminazione dei grattacieli ed insieme ad essa lo skyline della città. Mascotte dello store è l’iconico Teddy Bear.

Barrocoitalia.com

Barrrocò è una piattaforma digitale dedicata all’artigianato italiano di altissima qualità “Con Barròco permettiamo a tutte le realtà a vocazione artigianale, di crescere e vendere in tutto il mondo”, racconta il CEO & Founder Andrea Panarese – “Ci rapportiamo sia con realtà che possiedono già un loro prodotto, sia con realtà che hanno interesse a crearlo”. Un punto d’incontro diretto tra piccole e medie aziende con il consumatore, volto a dar risalto alle peculiarità di ogni prodotto Made in Italy.

Elisabetta Delogu – via Giuseppe Compagnoni 8, Milano

Un giardino fiorito e cento metri riquadrati di specchi vanitosi, lampade e mobili raffinati, finiture lucenti, incursioni déco, foto in bianconero come immagini di famiglia, raccolgono la nuova collezone da sposa di Elisabetta Delogu.

Bata

Dal mese di Agosto, presso i diversi punti vendita e online, ogni venerdì saranno disponibili nuove collezioni di calzature

Museo Panerai – Firenze

All’interno dello storico flagship store, viene inaugurata un’area dedicata alla storia dell’azienda: mobili antichi e originali, come la scrivania di Giuseppe Panerai, e documenti d’archivio saranno i co-protagonisti del punto vendita. All’interno è anche disponibile un counter bar, dedicato ai clienti e visitatori che vogliono rilassarsi.

Persol – Mandarin Oriental, Lago di Como

Tutti gli ospiti dell’hotel potranno scegliere tra una selezione di modelli di occhiali da sole bestseller di Persol, esposti in un corner interamente dedicato al brand eyewear italiano, con l’esclusiva possibilità di personalizzarli con le proprie iniziali. Un innovativo macchinario messo a disposizione da Persol potrà infatti incidere le iniziali sull’iconica freccia in metallo, rendendolo così unico nel suo genere. Il servizio sarà disponibile solo ed esclusivamente presso il Resort Mandarin Oriental Lago di Como, il sito web e alcune boutique selezionate fino a settembre.

Christiristan Dior – Montaigne 30, Parigi

Il negozio parigino rievoca il patrimonio dello stilista fondatore, Christian Dior. Dietro la porta a vetri si snoda una scala simile a un nastro sinuoso, un’ode alla curva tanto amata dallo stilista-fondatore. Come un’eco della prima boutique di Christian Dior, soprannominata “Coli chets” e rivestita di toile de Jouy dall’arredatore Victor Grandpierre (su consiglio dell’artista Christian Bérard), i muri si vestono di questa stessa stampa, grande classico della confezione del XVIII secolo. Questo elemento caratteristico, reinterpretato di volta in volta dai successori di Christian Dior, sottolinea ulteriormente l’atmosfera al tempo stesso atemporale e contemporanea del luogo.

Giovanni Raspini – via della Spiga 33, Milano

La nuova boutique milanese si affaccia con due ampie vetrine: gli architetti coinvolti hanno messo in atto un importante restyling del concept originario, pur mantenendo gli elementi iconici del brand. Il progetto evidenzia il dialogo fra luce e ombra, bianco e nero, in un equilibrio di forte impatto contemporaneo. Nuovi e luminosi banconi “a vetrina” per gioielli e un grande lightbox con le immagini di campagna danno vita e profondità al negozio; una migliore gestione degli spazi regala al cliente una nuova esperienza percettiva.

L.G.R. – Via della Fontanella di Borghese 22, Roma

Il nuovo spazio segue il concept del primo monomarca di Milano portando anche a Roma l’atmosfera e l’estetica dell’Ottica Bini, il negozio che Raffaello Bini, tra gli anni ’30 e ’70, aveva ad Asmara (Eritrea, Africa).

Louis Vuitton – La Passeggiata, Porto Cervo

Il monomarca LV è uno spazio elegante e contemporaneo, sviluppato su due piani, che mescola i molteplici materiali. La texture delle pareti espositive, realizzate appositamente per questo luogo, celebra il legame con la Sardegna e si ispira alla filigrana caratteristica della tradizione orafa sarda.

Rinascente – terzo piano dedicato alla donna, Firenze

A firmare il progetto del terzo piano è lo studio Caruso Torricella Architetti; il concept si rifà alla storia della città fiorentina, mentre l’unica testimonianza rimasta è proprio il corpo di collegamento tra i due edifici che costituiscono il department store. Il piano si articola in due aree distinte: quella dedicata all’abbigliamento donna e quella delle calzature femminili.

theattico.com

È una piattaforma a 360 gradi all’interno della quale è possibile scoprire il paradigma creativo di Gilda e Giorgia attraverso la sezione Stories: una raccolta suggestiva di contenuti e approfondimenti frutto della collaborazione con giovani talenti provenienti dai settori più diversi: arte, cinema, editoria, musica, fotografia, food, design e tanto altro ancora. Un vero e proprio hub creativo che delinea un mosaico di sperimentazioni visive e non solo, da sfogliare giorno dopo giorno.

Larusmiani Boutique – Parigi e Monte Carlo

Le due boutique sono fedeli al concept del punto vendita milanese di via Montenapoleone, entrambe realizzate dal team creativo interno guidato da Guglielmo Miani. A Parigi è stato inaugurato un pop up store, con l’obbiettivo di renderlo presto un monobrand in pianta stabile: si trova all’interno dell’hotel Royal Monceau. L’opening di Monte Carlo è previsto per settembre, all’interno dello shopping center Metropole.

Marina Militare Sportswear – via Federico di Palma 76, Taranto

Lo store si sviluppa per 100 metri quadrati, con quattro vetrine sul borgo tarantino. Legno e colori “d’ordinanza”, bianco e blu, caratterizzano l’interior.

Zimmermann – Via Vittorio Emanu

le 30, Capri

Le due sorelle australiane Nicky e Simone Zimmermann hanno scelto Capri per inaugurare il secondo punto vendita in Europa. Lo Studio McQualter ha seguito il progetto, realizzando elementi di metallo personalizzati, lampade, tavoli espositivi e infissi, incluso il visual merchandising. Le opere dell’artista australiano Tom Polo aggiungono vivacità allo spazio iper femminile, nelle tinte naturali-pastello.

Hublot – Piazza di Spagna, Roma

Si affaccia su Piazza di Spagna la prima boutique romana di Hublot. Uno scrigno dal carattere metropolitano che si sviluppa per 65 metri quadri, dove è stata conservata integralmente la facciata storica della boutique.

Be Blumarine Lounge – via De Amicis 25, Milano

All’interno di CioccolatItaliani, nasce un’oasi total pink con fenicotteri, pappagalli e ananas. Fino al 12 Luglio Be Blumarine Lounge offre un menù selezionato, fresco e goloso nelle diverse sfumature del rosa, dalle proposte salate a quelle dolci. Per l’occasione è stato realizzato il gusto di gelato Be Blumarine, aromatizzato alla rosa con scaglie di cioccolato rosa Ruby servito nella coppetta zebrata.

Buccellati – store all’interno dell’Hotel de Paris, Monaco

Ha riaperto la boutique all’interno dell’Hotel de Paris dopo un lungo periodo di ristrutturazione. Spicca nello stile Belle Époque con le sue vetrine nel grande patio a cielo aperto, decorato con palme e alberi mediterranei e sul quale si affacciano altri prestigiosi gioiellieri internazionali.

Etro – Mall Parc Central, Guangzhou

Il monomarca, situato all’ingresso del centro commerciale del lusso, è caratterizzato da una grande vetrata che si affaccia sulla via principale della città. Pavimenti in marmo bianco danno risalto alla luminosità dello spazio, fortemente caratterizzato da strutture espositive dorate.

Fendi – pop-up store Via Montenapoleone 3, Milano

Ha inaugurato un pop-up store nel cuore di Milano dedicato alla collezione moda uomo autunno inverno 2020, in anteprima mondiale. I capi e accessori rappresentano il dialogo tra Silvia Venturini Fendi e il “Guest Artist” Karl Lagerfeld. L’ingresso si nota la stampa Karl Collage, un moodboard composto da loghi Fendi illustrati, lettere scritte a mano e fotografie vintage, che raccontano la creatività del designer, e il nuovo logo Karligraphy. All’interno si trova un’area completamente dedicata alla nuova Baguette for Men: l’iconica borsa creata nel 1997 che per la prima volta viene presentata in versione maschile, in tre dimensioni, e molteplici materiali, dal cuoio romano al nylon, creato in collaborazione con il brand giapponese Porter.

Persol – temporary store via Fiori Chiari 16, Milano

In attesa dell’opening del primo store europeo di Persol, il marchio inaugura un temporary store in zona Brera, proprio in occasione della settimana della moda uomo. Presso il monomarca, progettato da David Chipperfield Architects, sarà disponibile una limited edition di soli 50 pezzi del modello celebrativo Persol 714, con l’incisione Brera all’interno delle aste.

Albano – Corso Buenos Aires 1, Milano

Lo store si estende per 100 metri quadrati su un piano con un mezzadro. L’allestimento si ispira a un salotto accogliente dal gusto moderno. Il concept è stato progettato dallo studio De Simone in collaborazione con l’architetto Gigliola Bossi.

Under Armour – Via orefini 13, Milano

Lo store di 550 metri quadrati, sviluppato su due piani, è all’interno del palazzo acquisito da Hines nel 2017 e si inserisce nel nuovo polo milanese di Piazza Cordusio. Le pareti dello store riproducono una mappa stilizzata di Milano su fondo cemento con un progetto di illuminazione, che mette in risalto con neon rossi i diversi percorsi in città, dove è possibile allenarsi o fare running, connettendosi in questo modo ai luoghi dedicati allo sport.

The Pink Closet – Palazzo Avino, Ravello

La boutique color rosa, simbolo dell’Hotel, è situata a pochi metri dall’ingresso e vi si accede da una vetrina affacciata su strada. Lo spazio è caratterizzato da un gioco di rimandi tra finiture e materiali che connotano gli elementi architettonici e gli arredi, tra superfici levigate e materiche ed altre più rifinite e laccate. All’interno è disponibile una selezione ricercatissima di capi ed accessori tra cui Attico, Saloni, Osèree, Black Coral, Samuele Failli, Vibi Venezia, Officina del Poggio, Meli Melo, Inverni, Leontine Vintage.

Aliita – pop-up store presso la Rinascente, Milano

La deliziosa e ironica collezione di gioielli di Aliita sraanno disponibili dal 12 Giugno, e per un mese, presso la Rinascente di Milano, al piano mezzanino del noto department.

Nanban – pop-up store all’interno di Max&Co., Reggio Emilia

Nanban ha inaugurato un corner temporaneo all’interno della nuova boutique MAX&Co. di Piazza Prampolini 2 a Reggio Emilia, progettato dall’agenzia creativa Studio Blanco. Qui, fino al 31 Luglio, sarà presente con una selezione di alcuni dei prodotti giapponesi più iconici: dai tipici bollitori per il tè, ai migliori prodotti di cancelleria, passando per gli utensili imprescindibili in cucina, fino alle forbici per il giardinaggio e gli speciali tenugui, tradizionali asciugamani tutto fare in cotone.

Rimowa – via Sant’Andrea 8, Milano

Il design del monomarca è stato sviluppato in collaborazione con l’architetto italiano Marco Costanzi: pavimento in pietra, materiale naturale tipico dell’area lombarda, richiama le facciate della città di Milano, collocando geograficamente il progetto architettonico all’interno città.

Manebì – Carrer del Comte de Rosselò 6, Eivissa

Al centro un albero, mentre le tonalità neutre esaltano la collezione frizzante e colorata di espadrillas e capi di abbigliamento della moda mare. Per Manebì si tratta della settima bouique e come luogo ha scelto la vivace Ibiza.

Marella – Dubai Mall & Mall of Emirates

Marella ha inaugurato due nuovi flagship store a Dubai, l’uno al Dubai Mall e l’altro al Mall of Emirates. Gli spazi, di più di 100 metri quadri ciascuno, sono stati riprogettati e personalizzati interpretando le caratteristiche del contesto in cui sono inseriti ed aggiornando il concept del brand firmato da Studio CLS Architetti di Milano.

Boccadamo – International Plaza, Wuhan

Un elegante e luminoso spazio, caratterizzato da un arredamento dal design essenziale, ravvivato dalle finiture nel tipico colore arancione Boccadamo. Oltre a Wuhan, l’azienda ha aperto le sue porte anche a Hangzhou, nel capoluogo della provincia di Zhejiang, alle porte di Pechino, all’interno del Li Xing Department Store, ad appena 100 metri dal West Lake.

The Mall Luxury Outlets – Sanremo

Da Firenze a Sanremo, nel mese di Giugno è stato inaugurato il nuovo Mall Luxury Outlets. Per raggiungere il luogo, sono state messe a disposizione diverse navette e anche shuttle privati.

Rimowa – Via Sant’Andrea 8, Milano

Il design è stato studiato in collaborazione con l’architetto italiano Marco Costanzi, che celebra la sensibilità di materiali e finiture. Il nuovo store di 80 metri quadri riporta il design unico nell’utilizzo di piastre verticali in metallo galvanizzato che esaltano l’esposizione delle ultime collezioni delle valigie Rimowa: la RIMOWA Original Collection, la RIMOWA Classic Collection, la RIMOWA Essential Collection e la RIMOWA Hybrid Collection – insieme alle più recenti collaborazioni.

gOOOders pop-up store

Il lifestyle brand per viaggiatori consapevoli, è un progetto che nasce dalla riflessione per il “bello e buono”. Inaugura due pop-up store all’interno degli hotel di lusso: il primo a Palazzo Avino a Ravello, il secondo al Bristol di Parigi. A settembre arriverà il momento dell’e-shop

Delvaux – Piazza San Lorenzo in Lucina 36, Roma

È la prima boutique romana del marchio. Il progetto di interior è firmato dallo studio milanese Vudafieri-Saverino Partners, rimanendo fedele alla pianta originale dell’abitazione romana. Entrando nella boutique, il cliente viene accolto nelle prime due maestose sale della “domus”: l’Atrium e il Tablinum, dove spicca un lampadario di Venini originale degli anni ‘70. Un pezzo rarissimo composto da 500 pendagli in cristallo a forma di fiocchi di neve e a sezioni irregolari. Il lampadario illumina un prezioso tavolo da gioco intarsiato e dipinto, risalente al Seicento italiano, elemento decorativo degno di una collezione museale. Il pavimento dell’ingresso, in pregiato marmo travertino Navona, è decorato da un motivo a losanghe con inserti in ottone, a conferire un ulteriore tocco di preziosità agli ambienti.

Moorer – Sylt

Il brand Made in Italy inaugura il primo monomarca tedesco nell’isola di Sylt. Lo spazio si integra perfettamente con l’architettura locale con una location esclusiva nel suo genere, che racchiude storicità e un design elegante e contemporaneo.

Dior – Porto Cervo

La Maison ha inaugurato un pop up store a Porto Cervo: qui è disponibile una collezione dedicata alla moda mare, completa di accessori. Dal primo primo al 15 Luglio, in store, sarà anche disponibile un servizio di personalizzazione per Dior Book Totes.

Burberry – Nammos Village, Mykonos

Fedele al concept dello store londinese in Regent Street, il punto vendita è caratterizzato da una palette di colori bianchi con accenni di pistacchio. Gli arredi interni presentano una varietà di materiali e dettagli tra i quali legno e specchi, con finiture lucide. Al piano terra è presente una parete in tela bianca che i visitatori sono invitati a illustrare e decorare con creatività.

Loro Piana – pop up store in Ninth Avenue, Manhattan

Rare walk è uno spazio di 150 metri quadri dedicato completamente alla linea di calzature dalla suola bianca e una selezione di accessori del marchio. Il negozio è ricco di cromatismi e di suggestioni tattili e visive, che si rifanno all’heritage dell’azienda: dalla parete multicolore interamente in camoscio, realizzata su misura, ai giochi di specchi che riflettono nelle loro sfaccettature l’atmosfera della Downtown.

PLV Milano – corner presso Coin Excelsior, Roma

Dopo l’opening del primo corner nel Coin Excelsior di Milano, PLV Milano raggiunge anche la capitale con uno spazio dedicato alle icone, come i 10 grammi d’amore, e alle nuove collezioni in uscita per la stagione estiva: bracciali, collane e orecchini caratterizzati da micro frange in cotone.

Saint Laurent – South of China World Mall, Beijing

Situato all’interno del South of China World Mall, lo spazio rispetta il concept minimalista, incline al nuovo Decò: una palette cromatica di bianchi e neri, che prende vita con la texture del marmo. I dettagli sono lineari in argento.

Tod’s Library Boutique – Hudson Yard, New York

Tod’s in occasione dell’opening di New York inaugura anche il nuovo format Library Boutique. L’esposizione dei prodotti è stata pensata per un cliente multimediale, ma che non vuole rinunciare ad un’atmosfera di eleganza e qualità. Qui un’ampio spazio è dedicato ai prodotti iconici, permettendo infinite possibilità di scelta e offrendo un servizio di personalizzazione Custom Made, per creare prodotti unici.

Candiani Denim – Piazza Mentana 3, Milano

Uno spazio che vuole raccontare la storia e l’heritage alle porte di Milano, nel parco del Ticino, dove il prodotto dal “rivetto d’oro” è nato e si è sviluppato, abbracciando tecnologia e sostenibilità. Alla ricerca si unisce un prodotto di alta gamma del mondo del denim che strizza l’occhio alla moda e alle tendenze: passando da lavaggi soft e fit asciutti alla cruda vestibilità straight leg. “Focalizzeremo inoltre sulla nostra storia, quella di una famiglia giunta alla quarta generazione e di un’azienda tessile nata nel 1938 appena fuori Milano, tra le più attive rappresentanti dell’eccellenza tessile italiana, che non molti sanno essere fatta anche di Denim, il tessuto blu che nasceva proprio in Italia a cavallo del XV e XVI secolo” ha dichiarato Alberto Candiani in occasione dell’inaugurazione del nuovo punto vendita.

E-commerce damianomarini.it

Le calzature di Damiano Marini ora sono disponibili sull’e-commerce monomarca. Una sezione speciale è dedicata alla collezione limited edition con modelli indossati da alcune celebrities tra cui Laura Pausini, Carolina Crescentini, Alessandra Amoroso, Serena Rossi, Eleonora Abbagnato e Rocio Morales.

Marni – Omotesando Hills, Tokyo

Lo store si sviluppa per una superficie di 300 metri quadrati in cui le collezioni donna, uomo e bambino sono presentate in uno spazio dal design innovativo: lo spazio si articola in diverse quattro aree sinuose, in cui linee fluide e complementi d’arredo dalle forme irregolari esaltano con dinamicità le collezioni, delineando un percorso visivo singolare e sperimentale.

Giovanni Raspini – Mercerie dell’Orologio, Venezia

Il nuovo monomarca lascia la location del Ponte di Rialto, trovando nuovi spazi vitali nel Sestiere di San Marco. Uno store per il quale gli architetti del brand hanno messo in atto un importante restyling del concept originario, pur mantenendo gli elementi iconici. Il progetto evidenzia il dialogo fra luce ed ombra, bianco e nero, in un equilibrio di grande impatto contemporaneo. Nuovi e luminosi banconi “a vetrina” per gioielli e un grande lightbox con le immagini di campagna danno vita e profondità al negozio; una migliore gestione degli spazi perfeziona il senso di gradevolezza e ospitalità.

Berluti – all’interno dell’Hotel de Paris, Monte Carlo

Situato all’interno degli edifici contemporanei dell’Hotel de Paris e progettato da Richard Martinet, questo nuovo spazio di 85 è diviso in due piani: al piano terra le bottiglie colorate delle tinture segrete utilizzate per generazioni nella creazione della patina delle calzature Berluti occupano la parete che si completa con un bancone in marmo e pelle e tre sgabelli in pelle; il primo piano ospita un salone privato con pezzi di mobili di design selezionati, tra cui un sofa Hug di Christophe Delcourt, poltrone di Marcel Wanders e una lampada Gallotti & Radice.

Serapian – via della Spiga 42, Milano

Il restyling della boutique è stato seguito dall’architetto milanese Riccardo Salvi che ha tradotto in arredi valori dell’azienda di pelletteria. Sviluppato per 80 metri quadrati, su due livelli, dal pavimento agli espositori, il negozio monomarca racconta la storia di Serapian intrecciata alla alla sua città, Milano: i pavimenti in palladiana arrivano da lastre di Bardiglio Nuvolato spaccato a mano, i pannelli con le mensole sono rivestiti di polvere di marmo Candoglia, una scelta fortemente simbolica poiché è lo stesso materiale usato per costruire il Duomo di Milano.

Cova Garden – via Montenapoleone 8, Milano

La Pasticceria Cova, martedì 9 aprile, inaugura lo spazio «Cova Garden», il nuovo giardino nel cuore di Milano, situato all’interno dell’ampia e prestigiosa corte neoclassica di via Montenapoleone 8, disegnata alla fine del XVIII secolo da Giuseppe Piermarini. La nuova struttura è stata ideata dall’architetto Sonia Calzoni dell’omonimo studio milanese.

Delvaux – Piazza di San Lorenzo in Lucina, Roma

Entrando nella boutique romana, il cliente viene accolto da un maestoso atrio con un lampadario Venini composto da 500 pendagli in cristallo a forma di fiocchi di neve. Il pavimento dell’ingresso, in pregiato marmo travertino Navona, è decorato da un motivo a rombi, mentre un tavolo da gioco intarsiato e dipinto, risalente al Seicento italiano, conferisce un ulteriore tocco di classe all’ambiente.

Balmain – Barvikha Luxury Village

In collaborazione con il partner Mercury, Balmain inaugura uno store all’interno del Barvikha Luxury Village, in Russia. Sviluppato per 154 metri quadrati, il punto vendita è stato seguito dallo studio di architettura AMV, fedele alla linee guida del Creative Director Oliver Rousteing.

PLV Milano – corner presso Coin Excelsior Piazza Tre Torri 1, Milano

I gioielli di PLV Milano sono ora disponibili presso Coin Excelsior: in esclusiva qui si potranno personalizzare le iconiche collane “10 grammi d’amore”.

H&M – corso Vercelli 8, Milano

Ha riaperto il punto vendita di H&M in corso Vercelli a Milano: lo spazio di oltre 1.600 metri quadrati, distribuito su due livelli, è stato interamente rinnovato e progettato su misura per diventare il perfetto negozio di quartiere. Il design interno è stato progettato per guidare i clienti come se si trovassero in un luogo familiare. La tecnologia sarà parte integrante del servizio offerto nel nuovo negozio, lo staff sarò dotato di dispositivi per assistere in modo più rapido ed efficiente i clienti durante il loro shopping.

Chanel – presso Galeries Lafayette, Parigi

Un corner con tutti gli elementi della spiaggia, della collezione che ha sfilato lo scorso Ottobre, è stata allestito all’interno delle Galeries Lafayette di Parigi. L’attenzione, però, è catturata dalla riproduzione della Eiffel Tower color oro, la cui base è immersa nella sabbia.

JW Anderson – pop-up store da Slam Jam, Milano

Dal 10 Aprile e per tre settimane JW Anderson sarà all’interno di Slam Jam a Milano. Qui sarà possibile acquistare capi ready-to-wear e accessori della capsule collection realizzata da Jonathan Anderson in collaborazione con gli artisti Britannici Gilbert & George, parte integrante dell’ultima stagione 2019. Prendendo ispirazione da alcune loro opere, il designer irlandese ha creato 25 pezzi fra cui giacche di pelle oversize, camicie di seta, t-shirt in lattice e zaini che ricordano quelli da paracadutismo e che rappresentano per Anderson “il desiderio sul lungo termine di celebrare i due artisti, la loro visione della mascolinità e della vita moderna in UK, perché come loro affermano tutto quello che accade nell’East End poi accadrà nel resto del mondo”.

Manolo Blahnik – corner da Selfridges, Londra

Manolo Blahnik amplia il suo spazio da Selfridges con un corner di 560 metri quadrati: all’interno del department store è stato realizzato un salotto con moquette color sabbia dove sono stati disposti dei divani dai colori vivaci. Le stesse tinte le ritroviamo nell’allestimento, dei cubi colorati utilizzati come espositori.

Thom Browne – all’interno della Rinascente, Milano

L’interior design del corner di 25 metri quadrati è stato studiato dall’architetto Flavio Albanese ed è situato al primo piano del department store milanese. Dietro alle finestre coperte da tende a lamelle, lo shop-in-shop è caratterizzato da marmo bardiglio ed étagère su misura in stile metà XIX secolo in ottone, noce e marmo di Carrara.

Coach’s Dinosaur pop-up store – 143 Prince Street New York

Il Tyrannosaurus rex è la mascotte del nuovo pop-up store di Coach. Arrivato in collezione nel 2015, il rettile è stato su tutto, dalle felpe ai berretti ai portafogli, ma questa è la prima volta che ha un negozio dedicato.

Piquadro – Corso Buenos Aires 10, Milano

L’ideazione del nuovo store concept è stata affidata a Storage Milano con obiettivo di riflettere, nell’”involucro” che ospita i prodotti Piquadro, i valori distintivi che ispirano il marchio: il design, la funzionalità e l’innovazione tecnologica da un lato; l’artigianalità italiana, la qualità dei pellami pregiati e la cura per i dettagli dall’altro.

Gutteridge – via Vittorio Emanuele 42, Capri

A due passi dalla storica Via Camerelle, riapre lo store store dislocato su uno spazio di 50 metri quadrati: qui sarà disponibile la collezione primavera estate 2019.

Ferragamo’s Creations – Portofino

Nella celebre “piazzetta”, la boutique – in precedenza punto vendita RTW e accessori Uomo e Donna Ferragamo – metterà in luce la collezione Creations che ripropone alcuni modelli iconici di calzature della Maison, realizzati secondo l’estro geniale del suo fondatore. Le Ferragamo’s Creations sono prodotte interamente a mano partendo da costruzioni e da forme originali: ogni modello è caratterizzato dalla speciale etichetta ideata dal pittore futurista Lucio Venna nel 1930. In edizione limitata e numerata, valorizzate da un packaging esclusivo, le Creations sono accompagnate da un certificato di autenticità che ne descrive la storia e le caratteristiche uniche.

Marni – Maximilianstraße 16, Monaco di Baviera

È il primo flagship store nella capitale bavarese: 160 metri quadrati che accolgono le collezioni uomo e donna. Combinando gli elementi di design distintivi con dettagli che rappresentano le peculiarità artistiche della città, lo spazio riflette l’estetica di Marni rendendo omaggio al Bauhaus attraverso motivi geometrici che caratterizzano la pavimentazione e alcuni elementi di arredo.
L’ingresso, caratterizzato da pareti in una sofisticata tonalità lilla, ospita le collezioni borse e la piccola pelletteria donna, esposte su lunghe mensole in cemento e teche in vetro. L’area accoglie inoltre un espositore a parete dedicato ai capi ready-to-wear e un tavolo in marmo colorato e vetro che espone gli accessori. Al centro domina un grande Barrisol che illumina lo spazio disegnando un cerchio sul soffitto.

Gallo – Temporary shop presso lo Spazio Drogheria di Via Tortona 19, Milano

In occasione della Design Week, Gallo inaugura un temporary shop: qui sarà disponibile la limited edition in spugna Gallo Design Week 2019 e una selezione della collezione proposta in packaging divertenti e smart, come la calza nel panino.

Alberta Ferretti – all’interno del mall 21 High St., Doha

Progettato da Storagemilano, il nuovo spazio si sviluppa su una superficie di 180 metri quadrati e ospita le collezioni di abbigliamento, calzature e accessori Alberta Ferretti, Alberta Ferretti Junior e le esclusive creazioni della Limited Edition. La boutique reinterpreta l’heritage del marchio attraverso l’utilizzo di materiali ricercati e delicati dettagli che contribuiscono a creare un effetto elegante e tipicamente femminile. Il colore rosa perlino del pavimento in marmo risale sulle pareti creando degli eleganti fondali, in una contemporanea alternanza materica con gli inserti di intonaco di cemento lavorato a cassero orizzontale.

Etro – pop-up store presso Harrods, Londra

L’allestimento, situato al primo piano del rinomato department store, presenta la collezione “Pacific Zen” attraverso una selezione di capi e accessori Primavera Estate 2019. Il pop-up sarà protagonista dell’International Designer Room fino a mercoledì 17 aprile.

Ray-Ban – via Mazzini 79, Verona

Questo nuovo spazio, che ospiterà un’ampia ed esclusiva offerta di prodotti Ray-Ban, rispecchia perfettamente lo stile del marchio e vuole costituire il luogo dove il consumatore può entrare in contatto con la storia e il futuro del brand, compiendo un viaggio all’interno del suo assortimento

Prada Mode – Hong Kong

Un club privato che offre ai suoi membri un’esperienza unica, incentrata sulla cultura contemporanea. Prada Mode apre le porte al terzo piano del Barrack Block di Tai Kwun, con sale da pranzo intime, salotti tradizionali che servono anche da gallerie e un salone privato. Il club offre colazione, pranzo, tè del pomeriggio, cocktail e un programma di eventi speciali presentati da Prada.

Pinko – Regent Street, Londra

La boutique si estende su due livelli, per una superficie totale di circa 160 metri quadrati ed è dedicata all’esposizione delle collezioni di accessori, borse, calzature e abbigliamento. Il design rimanda al lusso italiano degli interni delle dimore alto-borghesi. La sequenza di stanze viene impreziosita da arredi di grande pregio in ottone e vetro, con un forte richiamo al modernismo degli anni Cinquanta e Sessanta italiano.

Il Bisonte – Bleecker Street, New York

È il primo negozio monomarca a New York, situato a West Village, cuore pulsante dello shopping a Manhattan. Il flagship si sviluppa su una superficie totale di circa 180 metri quadrati, di cui 90 mq dedicati alla vendita. Durante le campagne vendita un’area dello store sarà adibita a showroom in cui verranno presentate ai buyer le nuove collezioni.

Jacquemus café – presso Galeries Lafayette, Parigi

Dopo una serie di post su Instagram che hanno stuzzicato la curiosità dei fan dei brand, lo stilista ha rivelato l’opening del Jacquemus café presso le Galeries Lafayette di Parigi. Si può considerare un vero assaggio della vita provenzale: design semplice come i tavoli e le sedie di legno, attorniate da ceste di limoni freschi. Jacquemus assieme a Caviar Kaspia firmano anche il ristorante più esclusivo del secondo piano che aprirà il prossimo Luglio.

Julian Fashion – Lido degli Estensi

Due nuovi concept store per Julian Fashion: il primo situato in via Giosué Carducci 74 è ispirato alla casa-museo di Remo Brindisi, collezionista e pittore, realizzata dall’architetto Nanda Vigo e situata nella pineta di Lido di Spina; il secondo, in via delle Querce 5, è caratterizzato da un’elegante combinazione di materiali e colori come l’ottone, il sughero e l’argento della carta da parati.

Pomandère – pop-up store presso la Rinascente – Roma

Dal 16 al 29 Aprile Pomandère sarà presente con un pop-up store presso la Rinascente, situato al quarto piano e completamente dedicato alla collezione primavera estate 2019.

One-Off Donna e One-Off Uomo – Brescia

Folli Follie e G&B insieme per dare vita a One-Off Donna e One-Off Uomo a Brescia. l nuovi concept store sono l’essenza della modernità, volta a offrire un’esperienza di shopping esclusiva a ogni singolo cliente. Il punto vendita dedicato alla donna è opera dello studio milanese Dimore Studio. La boutique si sviluppa per cinque piani, per un totale di 800 metri quadrati: ogni piano è caratterizzato da un interior design specifico e dedicato. L’ultimo piano è stato concepito come una scatola bianca e nera, per ospitare a rotazione i pop-up dei brand e mettere in risalto capsule collection e prodotti in edizione limitata. Lo store dell’uomo è stato realizzato da Baciocchi Associati, partner storico all’origine del restyling delle boutique Folli Follie. Lo spazio, di circa 400 metri quadrati, è modulabile: elementi come plastica, gomma e alluminio caratterizzano l’interior, volti a esaltare il concetto di movimento.

Tem-Plate – Rua Projetada à Matinha, F – Marvila Lisbona

All’interno del distretto di Marvila di Lisbona è stato inaugurato il nuovo concept store luxury. Lo spazio è minimale, quasi asettico, dove domina una palette color ghiaccio: il progetto legge lo spazio come una galleria, dove i capi e accessori sono le vere opere da guardare o acquistare.

New Balance, pub – Charing Cross Road, Londra

Apre le porte al suo primo Pub The Runaway, in cui la valuta utilizzata sono le miglia corse e registrate sull’applicazione Strava.

By Byblos – pop-up store presso Coin in Piazza V Giornate, Milano

Dal 27 Marzo arriva presso lo store Coin di Piazza V Giornate il doppio pop-up store dedicato all’universo Byblos: l’uno è situato al piano “0” e dedicato alla linea accessori e alla nuova borsa By Byblos, l’altro è situato al quarto piano e rivolto all’abbigliamento moda donna. I corner sono caratterizzati da monoliti utilizzati come sedute, mentre specchi ed elementi in acciaio scandiscono gli spazi.

Balenciaga – Sloane Street, Londra

Demna Gvasalia lo definisce un “magazzino al dettaglio”, il nuovo monomarca londinese di Balenciaga. Lo spazio si estende su 4390 metri quadrati, disposti su due piani, e ospita i mobili industriali grigi, gli scaffali metallici e un sistema di binari di trasporto che espongono le collezioni come nei restanti monomarca. All’interno è caratterizzato da barre a LED che illuminano il pavimento e un tappeto verde acqua con il logo del marchio.

Sergio Rossi – Mount Street, Londra

È stato inaugurato il nuovo spazio londinese di 100 metri quadrati, dedicato completamente alle calzature Sergio Rossi. Il concept è stato studiato dall’architetto Marco Costanzi: l’interior design è caratterizzato da una collezione di mobili creati in esclusiva per il marchio in collaborazione con la designer Cristina Celestino. Il monomarca è concepito come un raffinato salotto: un divano, dei tavolini e un’elegante toiletta sono tutti elementi che accolgono il cliente nella sua elegante “house”. Il punto vendita di Londra sarà il primo ad esporre anche la capsule collection uomo, già presentata nel 2016.

Victoria’s Secrets – Oriocenter, Bergamo

Il noto marchio di lingerie ha annunciato che aprirà il secondo store in Italia con la completa gamma di prodotti VS, incluse Body by VictoriaTM, Very SexyTM, Dream AngelsTM, BombshellTM, T-Shirt Bra e la linea sportiva del brand, Victoria Sport. In partnership con Percassi, l’opening di Victoria’s Secret è previsto per questa primavera, presso il Centro Commerciale Oriocenter a Orio al Serio, in provincia di Bergamo.

Celine – via Santo Spirito, 22 Milano

Il nuovo negozio di Celine, completamente dedicato all’uomo, è stato inaugurato nel cuore del quadrilatero delle moda meneghina. Il concept è stato studiato da Hedi Slimane e include il lavoro creativo di DAVID ADAMO. L’opera fa parte di un progetto più ampio, il Celine Art Project, una selezione di artwork visibili in shop.

Mykita – Carrer de València 249, Barcelona

Inaugura il primo negozio spagnolo in un edificio storico situato presso il Passeig de Gràcia, a Barcelona. Con il suo stile decisamente contemporaneo, il monomarca porta nel quartiere dell’Eixample il design minimalista e l’estetica high-tech del marchio. Lo stile dell’interno di questo MYKITA Shop crea un contrasto accattivante con l’architettura storica, un visual che stimola e accentua la filosofia del brand.

L’Autre Chose – pop-up store presso La Rinascente, Milano

L’Autre Chose ha allestito le vetrine de La Rinascente e un delizioso pop-up store all’interno, per presentare la nuova collezione primavera estate 2019 di Nicolò Beretta. In progetto ha una visione più ampia: sono infatti previsti altri pop-up store presso i punti vendita di Firenze, Torino e Roma. In quest’ultima sede anche con un takeover delle vetrine.

Etro – pop-up store presso Liberty London

Fino al 22 Marzo la collezione primavera estate 2019 di Etro sarà disponibile presso Liberty London. L’allestimento, situato presso il piano principale della prestigiosa galleria centrale, celebra “Pacific Zen”: una vera e propria “Paisley Island” nella capitale inglese.

Pony – Via Ponte Vetero, 15 Milano

Uno spazio completamente dedicato alle sneakers Pony, il primo brand che ha portato nelle strade di città le scarpe viste solo sui campi di atletica e negli stadi delle più popolari discipline sportive. Nel monomarca di Milano sono disponibilili le top star o i mitici “baskettoni” City Wings, ma anche le innovazioni retro running e i modelli urban e contemporary.

North Sails – Bologna e Roma

Lo store bolognese è situato in pieno centro città – in Via Castiglione 1/C, non distante da Piazza della Mercanzia – e sviluppato su una superficie di 76 metri quadrati; quello romano invece, si trova all’interno del centro commerciale Roma Est – in Via Collatina 858 – con una superficie di 137 metri quadrati. L’interior è caratterizzato da strutture di acciaio mentre il pavimento in teak originale rispecchia la mission di North Sails che si impegna, di stagione in stagione, ad educare il consumatore al cambiamento e alla tutela dei mari dall’inquinamento della plastica.

Melissa + Hello Kitty – pop-up store presso Tenoha Milano

Dall’1 al 16 Marzo Tenoha Milano ospita un corner totalmente dedicato ai prodotti Melissa + Hello Kitty. All’interno dell’ex edificio industriale anni 30, si possono scoprire gli speciali modelli donna e kids. Un luogo unico nel suo genere presso cui sarà possibile scoprire le novità ispirate dall’icona giapponese anche grazie al coinvolgimento della popolare Hello Kitty Gang durante il lancio.

Versace – Via Dè Tornabuoni 17, Milano

La nuova boutique di Firenze è la prima in Italia ad essere progettata seguendo il nuovo concept creato dall’ archistar Gwenael Nicolas. Il lusso e la creatività di Versace sono catturati e tradotti in un eccezionale e innovativo progetto che coniuga passato e presente: moderni elementi di design si mescolano con l’architettura originale di uno storico palazzo fiorentino che si affaccia sulla prestigiosa via Tornabuoni dove si trova il negozio.

Pop-up store Yoox

Yoox lancia un pop-up store dedicato ai marchi iconici inglesi, Topshop e Topman. Sul noto e-commerce sarà presente una selezione di collezioni dei due brand, inclusa la linea boutique, denim e capispalla formali.

Bianchi e Nardi 1946 – Via S.Andrea 5, Milano

Apre a Milano a Milano in Via S.Andrea 5 il primo atelier bespoke. Il concept store di Bianchi e Nardi 1946 è un’esperienza esplorativa visiva, tattile e olfattiva dell’azienda Made in Italy. Qui, sono stati ripresi materiali, finiture e colori che evocano i grandi palazzi di Firenze e le tipiche gioiellerie di Ponte Vecchio. Il risultato è uno spazio contemporaneo, con citazioni storiche dove le borse di Bianchi e Nardi sono le protagoniste assolute.

Sunnei.it

Il sito web di Sunnei è stato totalmente rinnovato e sviluppato in collaborazione con Studio Limo, per il pubblico di Europa, Nord America, Giappone, Cina e Corea del Sud. Stories, la sezione editoriale del sito, arricchisce l’esperienza online consentendo ai clienti di essere aggiornati sulle ultime novità del brand, tra cui progetti speciali e retroscena che raccontano il processo di produzione del marchio interamente Made in Italy.

Giada – Heritage on the Garden, Boston

Il negozio si sviluppa su 1300 metri quadrati di spazio artistico ed è stato progettato da Claudio Silvestrin, architetto pluripremiato.

Levi’s – Campo San Luca, Venezia

Il brand inaugura il nuovo store veneziano, in Campo San Luca. Disposto su due piani e con sei vetrine, l’artista Cento Canesio ha personalizzato il visual. Non solo, in occasione dell’opening personalizzerà i capi Levi’s® per tutti coloro che vorranno rendere unico il loro jeans acquistato.

René Caovilla – Sloane Street, Londra

Mentre la boutique in Bromton road è in fase di restyling, René Caovilla inaugura un pop-up store a Sloane Street. Si sviluppa per 700 metri quadrati e si può considerare un gioiello secondo l’estetica del brand: morbida moquette, arredamento nei toni caldi e dettagli oro.

Herno – Rue Saint Honoré, 259 Parigi

La seconda boutique francese, dopo quella di Cannes, si estende per 110 metri quadri, dislocati su due livelli. Entrando si ha la sensazione di essere a “casa Herno”: subito si è accolti dalla libreria custode simbolica della storia aziendale, mentre le pareti verde verticale sono una diretta connessione al territorio dove l’azienda ha sede. Comode poltrone completano la zona living.

Buccellati – Hotel Costes, Parigi

Buccellati inaugura una boutique esclusiva nel cuore della ville lumière, all’interno dell’Hotel Costes, al numero 239 di rue Saint-Honoré a Parigi. Si sviluppa per 150 metri e accoglie le collezioni Buccellati di gioielleria, argenteria e orologeria.

Pronovias – Plaza 66, Shangai

Il flagship storesi sviluppa per oltre 500 metri quadrati, distribuiti su un solo piano, all’interno del Plaza 66 di Shangai. L’esperienza in boutique inizia con una vetrina dedicata alla collezione Haute couture, per passare poi a un’area dedicata allo storytelling in cui vengono illustrati l’eccezionale abilità artigianale e il processo di progettazione di ogni abito da sposa Pronovias. Il negozio dispone di 9 camerini di diverse dimensioni, da quelli accoglienti fino ad arrivare alle sale dedicate ai clienti VIP. Alla sposa e al suo seguito vengono anche riservati dei lussuosi salottini, rendendo il momento della scelta dell’abito dei propri sogni un’esperienza indimenticabile e rilassante. All’interno del camerino VIP è anche presente un’esclusiva passerella digitale interattiva. Qui, la sposa potrà scegliere tra un vasto numero di temi, come l’oceano, i fiori o le luci magiche, e creare l’ambiente perfetto per scattare foto meravigliose di questo momento speciale da condividere sui social media.

The Pump Factory

È un progetto digitale dedicato alle shoes-addicted e, in modo particolare, a chi ha una scarpiera ricca di décolleté. The Pump Factory propone le iconiche pump declinate per colore e materiale (vernice, pelle e camoscio), tutte Made in Italy e realizzate dello storico distretto calzaturiero di Porto Sant’Elpidio. Oltre alla vasta gamma, il website condivide consigli su come trattare, conservare e mantenere la pelle.

Salar Milano – pop-up store Rinascente, Milano

Dal 5 al 18 Febbraio, Rinascente accoglie il pop-up store di Sala Milano. Lo spazio è caratterizzato da moderne griglie rosa che formano colonne ed archi, un riferimento all’architettura italiana, nonché alle origini del brand. Lo stesso design è stato utilizzato anche per il monomarca di Shanghai, di recente apertura nello Shopping Mall XINTIANDI. presso la Rinascente è disponibile una selezione della collezione primavera estate 2019 e in esclusiva Little Red Pig, la borsa che celebra il Capodanno cinese.

Moncler – Westfield Sydney Shopping Center, Sydney

Il nuovo spazio si sviluppa su un unico piano per una superficie di 130 metri quadrati: è caratterizzato all’esterno da decorazioni in marmo Calacatta bianco, marmo grigio e ottone brunito che riprendono il concept utilizzato per l’allestimento degli interni, e da due ampie vetrine che introducono il cliente a una suggestiva esperienza di shopping.

Alberta Ferretti – Mall Metropole Shopping Monte-Carlo

È la prima boutique di Alberta Ferretti nel Principato di Monaco, ed è situata all’interno del prestigioso mall Metropole Shopping Monte-Carlo, vicino alla Piazza del Casinò. Lo spazio è stato progettato dallo studio di architettura milanese Storage Associati: il morbido design degli interni è caratterizzato da colori e materiali che riflettono il romanticismo e la femminilità del marchio. Pregiati arredi in radica di mirto con elementi in metallo e finiture satinate oro pallido, vetri in pasta dalle tenui tonalità rosate e fondali in marmo rosa perlino creano un’atmosfera elegante e raffinata.

Roger Vivier – New Bond street, Londra

La nuova boutique presenta un concept completamente rivisitato, con infissi e mobilio curati personalmente dal Direttore Creativo Gherardo Felloni. Pavimenti di moquette e pareti in una sfumatura di rosso intenso, podi realizzati con specchi dorati ed espositori contornati da elaborati nastri scolpiti si distribuiscono in uno spazio di 70 metri quadrati, ispirato al teatro e al mondo dell’opera, “Il negozio rappresenta un concetto unico tra le boutique internazionali. Interpreta i codici stilistici della Maison attraverso pareti rosse e rosa – il rosso, che è il colore caratteristico di Roger Vivier, e il rosa, un richiamo alla femminilità, che si trova in prima linea nell’estetica della Maison,” ha affermato Felloni.

Off-White c/o Virgil Abloh pop-up store – Hotel Costes, Parigi

Arriva all’interno dell’hotel parigino Costes arriva il floral pop-up store di Off-White c/o Virgil Abloh: rose e fiori di cotone bianchi si possono acquistare assieme alle sneakers. Qui è anche disponibile la prima collezione di gioielli Recycled Jumbo Paper Clips, mentre le borse si possono pre-ordinare per il mese di Maggio.

BAHR – Piazza Rondanini, Roma

Il nome è l’acronimo di Beauty, Ablution, Hair and Relax ed è la nuova esclusiva spa della Capitale che unisce il design moderno con un’opera di recupero di colonne e mosaici che risalgono all’epoca di Nerone. L’atmosfera è ovattata e silenziosa, mentre le luci accompagnano lungo il cammino a tema, aria, acqua, terra e fuoco, per concedersi diversi tipi di trattamenti: dal Calor Petrarum con pietre laviche alla vinoterapia, ai trattamenti energizzanti per viso e corpo fatti con fanghi termali ricchi di importanti minerali.

Pop-up store Louis Vuitton, Rinascente di Milano

LV inaugura all’interno della Rinascente di Milano un pop-up store completamente dedicato alla prima collezione maschile (Primavera Estate 2019) di Virgil Abloh. Un set caleidoscopico avvolge con energia i clienti, mente il tema rainbow (presente anche nel monogramma) rende omaggio al mondo onirico de Il Mago di Oz. Anche la morbida moquette è stata personalizzata con una stampa a mattoni che ricorda il Sentiero Dorato. Il corner è caratterizzato da pareti cangianti, da una fitta foresta di sempreverdi, ricca di papaveri rossi. Un sogno che Virgil Abloh vuole farci vivere nella vita reale, al fianco di Louis Vuitton.

Nonimation a Tallin e Beirut

Due nuove aperture per Nomination che arriva a Tallin – nel T1 Mall Peterbury Tee – e a Beirut- nel cuore della città, in Allenby Street. Il color sabbia definisce l’interior design, mentre wall luminosi e teche di vetro definiscono gli spazi dei due monomarca.

Coccinelle – Corso Vittorio Emanuele, Milano

Una deliziosa “pasticceria dell’accessorio” tutta da scoprire: in esposizione colorate e femminili borse al posto di dolci e pasticcini. All’interno è presente anche un salottino lounge, arricchito con poltroncine e pouf soffici effetto bignè.

Delvaux – 5th Avenue, New York

Inaugura la prima boutique in 5th Avenue, nell’edificio Sherry-Netherland, negli ex locali di A La Vieille Russie. Costruito nel 1927 di fronte al leggendario Hotel Plaza, il grattacielo è uno dei gioielli della Quinta Strada. Il negozio si sviluppa per due piano e un mezzanino, uniti dall’originale e preziosa scalinata, rinnovata con i colori della bandiera belga, sui gradini. Il livello superiore è una lounge, caratterizzata da ampie vetrate e arredi di velluto. Lo spazio è completato da un parquet Versailles splendidamente restaurato e da un tavolo Régence francese del XVIII secolo appartenuto una volta al finanziere George Jay Gould I e riportato a Manhattan da Delvaux dopo non poche avventure.

Alexander McQueen – 27 Old Bond Street, Londra

Situata nell’ex spazio di Dkny, la boutique di 1200 metri quadrati si estende su tre piani. È caratterizzata da soffitti molto alti, sculture color miele e massi utilizzati come espositori, mentre l’atmosfera è riscaldata dalle pareti rivestite in rovere e noce. Gli interni sono stati progettati in collaborazione con l’architetto Smiljan Radic, mentre l’artista cilena Marcela Correa ha realizzato sculture in alabastro, bronzo, granito e legno, che hanno lo scopo di guidare i clienti nello spazio.

(Aggiornato il 31/07/2019 alle ore 12.00)





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *